CALLERI (FONDAZIONE CAPONNETTO) MAFIE PRIMO PROBLEMA



solo testo 18:01, Mercoledì 25 Marzo 2015 AGI Calabria Cronaca cod. RCZ1079 960 Car. Apri in Pop-up Salva Stampa Invia per E.mail Notizie simili nel Notiziario Storico Priorità bassa Mafie: Fondazione Caponnetto, primo problema della patria (AGI) - Roma, 25 mar. - "Su una cosa si deve essere chiari: il primo problema della nostra patria e' la mafia, non chi la combatte". A parlare e' Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Caponnetto, in occasione del convegno "Il contrasto alle mafie nella dimensione nazionale, regionale e locale", organizzato dalla Commissione parlamentare antimafia nell'aula del palazzo dei gruppi della Camera. "Oggi piu' che mai e' importante riflettere su come combattere la mafia. Bisogna essere moderni ed aggiornare le modalita' di contrasto per non essere piu' un passo indietro ma un passo avanti ai mafiosi. L'iniziativa promossa dalla presidente Bindi e' molto importante per fare il punto della situazione. Si deve intervenire - dichiara Salvatore Calleri - con forza sui beni confiscati, sulla legge sugli appalti, sulle norme anticorruzione e sulle modalita' di scioglimenti dei comuni. Per questo oggi la Fondazione Caponnetto ha apprezzato in modo particolare gli interventi di Rosario Crocetta Presidente Regione Siciliana e di Piero Grasso Presidente del Senato". (AGI)

Post più popolari